Bussole.

[…]

L’idea che gli scrittori, prima di cominciare una storia, abbiamo davanti a loro uno schema preciso di quello che faranno è tra le più sbagliate che ci siano.
Si naviga a vista, lasciando che la storia prenda forma da sé. Un po’ come si fa quando si inizia una terapia psicoanalitica: sembra che non ci sia un metodo, ma solo pensieri in libertà, poi, lentamente, si capisce che dentro quei pensieri in libertà un metodo c’è. Solo che bisogna lasciarlo libero, e non darsi delle costrizioni.L’unica costrizione che ritengo necessaria è quella della disciplina.
[…]

Manuale di scrittura creativa per principianti.
Roberto Cotroneo

Annunci

Devi avere effettuato l'accesso per pubblicare un commento.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: